Corso di Aggiornamento - AIE invita SIDOC E SIPRO

Coordinatori: Marco Ferrari, Nicola M. Grande, Simone Grandini

Relatori: Francesco Bellucci, Lorenzo Breschi, Raffaella Castagnola, Davide Guglielmi, Piero Alessandro Marcoli, Marco Martignoni, Gianluca Plotino, Angelo Putignano, Domenico Ricucci, Fernando Zarone

Nella terapia restaurativa di casi complessi, che richiedono un approccio multidisciplinare, il panorama merceologico in campo endodontico, restaurativo e protesico, ha portato enormi cambiamenti legati all’introduzione di materiali innovativi spesso associati a protocolli e principi di utilizzo molto diversi rispetto a quello che veniva ritenuto il gold standard anche pochi anni fa.

 Si verifica spesso, nella pratica clinica quotidiana, che le innovazioni e i materiali di nuova concezione convivono con approcci più classici, contribuendo a creare poca chiarezza nei protocolli ideali e negli step by step clinici per sfruttare al meglio quello che l’avanzamento tecnologico ci ha messo a disposizione.

Inoltre, bisogna sottolineare come le diverse branche, molto spesso realizzate da professionisti diversi, siano profondamente legate l’un l’altra per le interazioni che possono esserci tra le procedure di atti terapeutici distinti. In particolare, la riuscita del trattamento di conservazione dell’elemento dentario, soprattutto nei casi più estremi, dipende profondamente dall’interazione tra le procedure cliniche endodontiche, restaurative e protesiche che devono essere condotte rispettando rigorosamente le procedure in ogni step, e correlandolo al precedente e al successivo.

I biomateriali più moderni hanno aumentato e migliorato le possibilità di mantenimento e rispetto dei tessuti sani, e l’integrazione estetica e biologica dei restauri, cercando di migliorarne la prognosi a lungo termine.

In questo convegno, ricercatori e clinici di conclamata eccellenza in campo nazionale e internazionale  metteranno in luce le migliorate possibilità di disinfezione e sigillo dello spazio endodontico, e come queste si debbano correlare con le successive fasi della terapia riabilitativa; saranno poi affrontate le tematiche in continua evoluzione relative all’adesione smalto dentinale e alle opportunità che può offrire un flusso di lavoro completamente digitale; infine, verranno affrontati i protocolli e i dettagli operativi di come utilizzare al meglio i più moderni materiali per finalizzare i restauri protesici.

Questa disamina, basata sulle evidenze scientifiche e cliniche di tutto il workflow endo-restaurativo-protesico, fornirà ai partecipanti infor-mazioni tecniche da mettere in pratica immediatamente per migliorare la qualità e i risultati dal punto di vista di integrazione biologica, di benessere orale e di estetica ottenibili con l’applicazione di protocolli semplici ma necessariamente rigorosi.

Vi aspettiamo a Roma con tre delle migliori società scientifiche italiane che collaborano per la formazione e la diffusione di sani principi professionali e della cultura scientifica in Italia.                 

AIE invita SIDOC e SIPRO_Focus on Biomaterials_programma.pdf
AIE invita SIDOC e SIPRO_Focus on Biomaterials_programma.pdf
Consulta PDF